Homepage


Spiritualità e Preghiere

-2- LECTIO DIVINA

 Spiritualit e Preghiere - San Gregorio Magno
BRANI TRATTI DAL COMMENTO MORALE
A GIOBBE DI SAN GREGORIO MAGNO

1-Interiorità, spiritualità
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, p 81-83

2

è necessario che chi parla di Dio si preoccupi di rendere migliori quelli che lo ascoltano.

S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, p 85

3-Commentare la parola di Dio
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, p 85

4-Interpretare la Scrittura

L'impossibilità di conciliare tra loro certe espressioni letterali, c'invita a cercare in esse un senso diverso. è come se ci dicessero: quando vedete che nel nostro senso apparente noi perdiamo ogni significato, cercate dentro di noi un senso che risulti logico e coerente (quod ordinatum sibique congruens apud nos valeat intus inveniri)

S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, p 87



5-Sacra Scrittura non solo per gente colta
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, pp 87-89



6-Essere umano e limite creaturale
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, p 95



7-La sofferenza come epifania di santità
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/1, Roma 1992, pp 97-99



8-Riposare in Dio
S. Gregorio Magno, Commento Morale a Giobbe, I/2, Città Nuova 1994, p 729








Santuario di Virgo Potens, PIAZZA VIRGO POTENS 16153 Genova-SESTRI PONENTE (GE)